Misurare lo stress

La misurazione oggettiva dei livelli di stress non è una diagnosi semplice nè univoca: la soggettività di ogni individuo nel rispondere agli stimoli e la genericità del fenomeno determinano un elevato di grado di sfumature che rendono difficile stabilire criteri di giudizio condivisi. Oggi è possibile quantificare lo stress secondo parametri scientifici, isolarne i sintomi e curarlo, ad esempio osservando le modificazioni dei sistemi di controllo dell’organismo indotte dallo stress, come la quantità di cortisolo nel sangue o nella saliva. Di impianto psicologico è invece la diagnosi del livello di stress basato sulla compilazione di questionari che indagano la manifestazione di sintomi legati allo stress o alla depressione.

Questionari stressanti e borderline con la legittimità

In ragione del completamento della valutazione dei rischi in materia di stress lavoro-correlato si vanno diffondendo questionari che vengono propinati ai lavoratori. I questionari contengono test psico-diagnostici che rappresentano vere e proprie indagini sulla personalità del lavoratore.
Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7