Misurare lo stress

La misurazione oggettiva dei livelli di stress non è una diagnosi semplice nè univoca: la soggettività di ogni individuo nel rispondere agli stimoli e la genericità del fenomeno determinano un elevato di grado di sfumature che rendono difficile stabilire criteri di giudizio condivisi. Oggi è possibile quantificare lo stress secondo parametri scientifici, isolarne i sintomi e curarlo, ad esempio osservando le modificazioni dei sistemi di controllo dell’organismo indotte dallo stress, come la quantità di cortisolo nel sangue o nella saliva. Di impianto psicologico è invece la diagnosi del livello di stress basato sulla compilazione di questionari che indagano la manifestazione di sintomi legati allo stress o alla depressione.

ISPESL. La valutazione dei fattori psicosociali

Il nuovo campo di ricerca della medicina del lavoro e delle scienze psicosociali è lo studio delle work-related diseases o malattie "lavoro-associate" a genesi multifattoriale, con un occhio di riguardo alle relazioni tra organizzazione del lavoro, stress occupazionale e malattie ...

ISPESL. La rilevazione del rischio psicosociale:rassegna di metodologia e strumenti di misura

L’obiettivo di questo articolo è fornire un contributo ai temi della sicurezza attraverso una rassegna dei principali strumenti di valutazione e prevenzione che hanno evidenziato gli aspetti multidimensionali del contesto organizzativo.

HSE. The Scale of Occupational Stress

The Bristol Stress and Health at Work Study was carried out by researchers at the University of Bristol. It was based on the responses of about 8,000 people in the Bristol area who replied to two postal questionnaires sent a ...

AIS. Attitudes in the American Workplace VII

The Marlin Company and the American Institute of Stress have created a quick test for people to measure their job stress levels and compare themselves with the rest of the American work force.
Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo